In questo articolo voglio parlarti di rendita passiva e di uno dei modi in cui puoi generarla sfruttando il mercato delle Criptovalute.

Ti parlerò di come farlo costruendo dei portafogli  orientati al medio e lungo periodo dove costruisci qualcosa che si può valorizzare nel tempo.

CHE CRITERI UTILIZZARE PER LA SCELTA DI TITOLI PER IL MEDIO/LUNGO PERIODO

Una ottima occasione è rappresentata da titoli che sono o all’inizio della loro vita utile, ad esempio:

• Una nuova ICO (Initial Coin Offering)
• Un progetto che si è appena quotato sul mercato
• Un Token che sta cercando di creare dei Masternode

Oppure progetti già esistenti che hanno subito dei fortissimi ribassi.

Ti faccio due esempi: NEXO e IOTA.

NEXO l’abbiamo segnalata svariate volte nei nostri interventi alle Fonti TV.

Era un titolo che all’inizio quotava tra 0,01 e 0,06 dollari.

Adesso quota 0,015.

È molto probabile che si valorizzi nel tempo perchè il progetto ha VALORE INTRINSECO.

Offre un servizio veramente utile, ed è portato avanti da un team che sta dimostrando di essere all’altezza.

Opportunità del genere nel mondo delle Criptovalute ci sono e ci saranno ancora in futuro.

IOTA non è un progetto appena nato, ed è tornato ai prezzi iniziali intorno ad area 0,30 dollari ed è stato per un bel periodo tra 0,30 e 0,50.

E’ ovvio che è una buy opportunity ed è molto probabile che la prossima primavera o estate, mentre io sarò in vacanza, questo titolo arriverà verso il dollaro o verso i due dollari e questo genererà un guadagno senza che io stia davanti al monitor.

Parliamo ora di Ethereum.

In questi giorni è sceso al prezzo di 168,00 dollari ed in questo caso caso, se lo avessi acquistato anche a 170,00 ora vedresti che è già salito a 175,00 e molto probabilmente mentre sto facendo la mia passeggiata si valorizzerà ancora.

I titoli come Ethereum comportano che bisogna utilizzare uno strumento di controllo del rischio come lo Stop Loss, cioè stabilire fin da subito quanto si è disposti a perdere in caso di ribasso.

Mentre titoli come NEXO li puoi comprare ad un prezzo molto vicino allo zero per cui più di così non possono scendere, quando compri titoli che superano abbondantemente i 100 dollari come Ethereum, Bitcoin ecc., allora è necessario utilizzare lo Stop Loss.

Infatti questo discorso vale sia in positivo che in negativo. Se io ho comprato ETH a 168/170 e mentre sono in vacanza il suo valore scende a 160 io naturalmente ci perdo.

Ma se come si dice in gergo metto in macchina un ordine di vendita automatico (Stop Loss) che fa scattare la vendita quando il prezzo scende sotto i 167,50 allora la mia perdita sarà minima e controllata.

AVRÓ DECISO IO, PREVENTIVAMENTE, QUANTO SONO DISPOSTO A PERDERE.

Quindi in conclusione è possibile guadagnare anche quando si è in mezzo alla natura, se selezioni i titoli giusti.

E la componente chiave di un titolo per strategie di questo tipo sono:

• Un Team Affidabile di Professionisti.
• Una visione del progetto a lungo termine.
• Risultati tangibili.
• Una comunità entusiasta.

Ovviamente nessuno ha la “sfera di cristallo” ma questi sono degli ottimi indicatori che il progetto è solido
ed il suo valore può crescere nel tempo.

Quindi, non essere superficiale sulle tue analisi, soprattutto se sei un “cassettista”.

Se vuoi la “pappa pronta” seguici sui nostri canali e sugli interventi LIVE su www.lefonti.tv (annunciati settimanalmente su Facebook)

Dai anche un’occhiata al ns. canale telegram QUI

Io ed il mio team condividiamo le ns. analisi ogni settimana.

Ti ringrazio per la tua attenzione e ti auguro un buon trading!


Mattia Spanghero
Mattia Spanghero

Mattia Spanghero è il fondatore di Criptohub™, la più importante realtà italiana nel mondo del Trading sulle Criptovalute. Trader da più di 15 anni, ha iniziato ad operare negli Arbitraggi sul Forex quando il trading automatico era ancora agli albori.

Leave a Reply

Your email address will not be published.